Contacts +39 02 4547 1111|info@dronitaly.it

Test con droni al parco eolico offshore di Rentel

2021-03-09T15:33:48+01:00 9 Marzo 2021|

DEME Offshore e Sabca scelgono i droni per le missioni critiche offshore

Proseguono le sperimentazioni unmanned in ambito offshore, con l’obiettivo di destinare i droni al compimento di missioni critiche in mare aperto. Di recente DEME (specializzata in infrastrutture offshore) e Sabca (aerospazio) hanno eseguito con successo dei test presso il parco eolico offshore di Rentel, in Belgio, i primi di una serie di operazioni BVLOS che sono destinati a svolgersi in parchi eolici offshore nel Mare del Nord.

I partner hanno eseguito una vasta gamma di test per vari ambiti applicativi, dalla gestione alla manutenzione, tra cui operazioni di ricerca e salvataggio, indagini ambientali, ispezioni di turbine e sottostazioni e consegne di pacchi.

Per i test sono stati utilizzati contemporaneamente un drone multirotore e un drone di sorveglianza ad ala fissa (apertura 3mt). Il primo ha eseguito ispezioni e voli cargo dalla sottostazione e dalle navi, conducendo anche un test dimostrativo di search & rescue con rivelamento a infrarossi e rilascio di salvagente. Il drone ad ala fissa, invece, è decollato dalla costa ed è volato fino al parco eolico di Rentel per 35 km.

Bart De Poorter, General Manager DEME Offshore, ha commentato: “Siamo convinti che queste tecnologie innovative e avanzate, che si concentrano su operazioni completamente autonome senza la necessità di navi e persone offshore, hanno un potenziale rivoluzionario che consentirà di aumentare la sicurezza, abbassare l’impatto sull’ambiente nella fase di O&M di un progetto e ridurre i costi complessivi. In definitiva, ci aspettiamo che i droni contribuiscano in modo significativo a ridurre il costo dell’energia“.

Thibauld Jongen, CEO di Sabca, ha affermato: “Sabca utilizza la sua esperienza nell’industria aeronautica e spaziale per sviluppare sistemi di livello aeronautico che consentono di svolgere missioni critiche per la sicurezza nelle condizioni più rigorose. La sicurezza è l’aspetto più importante quando si opera sopra le città, vicino alle infrastrutture critiche e nello spazio aereo controllato. Pertanto, stiamo conducendo diversi progetti in cui testiamo i nostri sistemi fino ai loro limiti. Queste missioni di successo con DEME Offshore confermano le possibilità commerciali dei nostri sistemi e sono un passo successivo dopo aver eseguito altri primati, come le missioni di trasporto medico su Anversa e diversi trasporti di merci via terra “.

Fonte: SuaSNews