Contacts +39 02 4547 1111|info@dronitaly.it

Fiume Seveso in sicurezza con i droni

2021-03-31T14:25:36+02:00 30 Marzo 2021|

Presentato il progetto di monitoraggio di Regione Lombardia 

Poco meno di due mesi fa davamo notizia del metodo “BrianzaStream” di BrianzAcque e di come fosse stato adottato da Regione Lombardia per un importante progetto di censimento lungo tutta l’asta del Seveso. Progetto che al termine avrebbe visto quasi 100 km di corso idrico ispezionato, fotografato e filmato, a dimostrazione che i droni sono ormai da considerarsi uno strumento di lavoro prezioso e con cui familiarizzare sempre più.

Lo scorso 16 marzo, a Palazzo Pirelli a Milano l’assessore al Territorio e Protezione civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni, il direttore dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo), Luigi Mille e Fondazione Lombardia per l’Ambiente, promotori dell’accordo, hanno presentato il progetto Seveso Stream insieme a BrianzAcque, Gruppo CAP e Como Acqua, gestori del Servizio Idrico Integrato sui territori di Monza e Brianza, Milano e Como.

Dalle parole dell’assessore Foroni è emerso l’obiettivo del progetto: “L’attenzione al Seveso è rivolta non solo ai fenomeni che più impattano sui territori, come le esondazioni, ma anche alla pulizia delle acque del fiume. Quello di oggi è un investimento che vale 100 mila euro, a cui si aggiungono i 60 mila già impiegati nel 2020. Un vero e proprio censimento il più possibile completo sulla situazione degli scarichi, civili e industriali. Obiettivo concreto sarà, quindi, la valorizzazione del fiume a fini naturalistici, paesaggistici per investire in quelle aree che potranno anche diventare attrattive, grazie anche a una maggior offerta di servizi alle persone che vi abitano e per chi le frequenterà”.

Fonte: Lombardia notizie