Contacts +39 02 4547 1111|info@dronitaly.it

Reuters premia i migliori droni per l’agricoltura sostenibile

2020-10-15T10:40:06+02:00 15 Ottobre 2020|

XAG vince il Sustainability Innovation Award 2020

Con una cerimonia virtuale, lo scorso 8 e 9 ottobre sono stati premiati i vincitori dei Reuters Responsible Bunisess Awards 2020, giunti alla undicesima edizione e dedicati al riconoscimento dell’impatto su affari, società e ambiente dei principali leader del mercato mondiale.

Per la categoria Innovazione per la Sostenibilità il premio è stato assegnato a XAG, uno dei più grandi produttori di droni agricoli al mondo. All’azienda sono stati riconosciuti gli importanti sforzi nella crescita dei droni agricoli, robot, Internet delle cose e intelligenza artificiale nelle aree rurali dei paesi in via di sviluppo. Le tecnologie unmanned sono state sfruttate per plasmare il futuro delle fattorie intelligenti affrontando la crisi dell’invecchiamento rurale e la perdita di biodiversità.

XAG collabora con i governi locali per costruire infrastrutture agricole digitali, come la rete di navigazione ad alta precisione RTK (cinematica in tempo reale) a livello centimetrico e mappe di campo ad alta definizione, che consentono operazioni autonome di droni e robot nelle aree rurali. Sviluppa inoltre attrezzature per l’agricoltura di precisione, inclusi droni e veicoli terrestri senza pilota, che siano agili, abbastanza flessibili da adattarsi ad aziende agricole di diverse dimensioni e operare su vari terreni. Queste, infine, sono integrate da piattaforme AI e IoT per la raccolta di big data e l’analisi del ciclo di crescita delle colture.

Le soluzioni offerte contribuiscono, inoltre, a migliorare in modo efficiente la resa delle colture e a proteggere la salute e la sicurezza dei lavoratori agricoli eliminando i rischi di esposizione chimica sui campi. Oltre a ridurre le emissioni di carbonio in risposta ai cambiamenti climatici, la sostituzione di trattori diesel e irroratrici a spalla con droni elettrici riduce anche l’uso di pesticidi e fertilizzanti, oltre a preservare le risorse idriche.

Il nostro obiettivo finale è creare un ecosistema agricolo intelligente in cui tutti i lavori ripetitivi, noiosi e pericolosi siano affidati a droni e robot, lasciando liberi gli agricoltori di potersi concentrare sul processo decisionale con l’aiuto di big data e AI“, ha affermato Justin Gong , co-fondatore di XAG.

Fonte: comunicato stampa