Contacts +39 02 4547 1111|info@dronitaly.it

Autonodyne sceglie Robotic Skies per i servizi di manutenzione

2020-06-05T15:38:41+02:00 8 Giugno 2020|

Partnership avviata per il supporto alla gestione e manutenzione dei droni

Autonodyne LLC, società di ingegneria aeronautica con esperienza nella progettazione e certificazione di sistemi aerei senza pilota e software, ha annunciato la sua partnership con Robotic Skies, la rete globale di manutenzione, riparazione e revisione per sistemi aerei commerciali senza pilota (UAS). Le società svilupperanno la manutenzione sul campo e altri servizi di supporto per i sistemi e le soluzioni mission-critical di Autonodyne.

Autonodyne fornisce la piattaforma di certificazione per i computer di bordo delle missioni, il software e i sistemi di controllo a terra che consentono alle UAS di coesistere con le operazioni con equipaggio nell’infrastruttura dello spazio aereo globale.

Robotic Skies, attraverso partnership con i produttori di velivoli senza pilota e le stazioni di riparazione aeronautica con equipaggio esistente, fornisce agli operatori di flotte UAS aziendali un’assistenza locale chiavi in mano sul campo. L’azienda impiega la metodologia tradizionale dell’aviazione per rendere le operazioni di volo UAS sicure, produttive e conformi ai requisiti normativi di manutenzione.

L’amministratore delegato autonomo, Steve Jacobson, ha dichiarato: “Siamo focalizzati sulla costruzione di architetture per supportare il volo senza restrizioni di velivoli senza pilota nello spazio aereo nazionale. Robotic Skies è un partner ideale in questo sforzo perché, oltre a darci la possibilità di aumentare rapidamente il nostro programma di assistenza clienti, capisce le sfumature dell’operare in uno spazio aereo regolamentato“.

Le nostre aziende condividono un background comune nell’aviazione con equipaggio“, ha detto il fondatore e CEO di Robotic Skies, Brad Hayden.La partnership con Autonodyne è un’opportunità unica per combinare l’esperienza dei nostri team e trasferire la mentalità della sicurezza aerea e le migliori pratiche per far progredire la tecnologia dell’aviazione autonoma senza equipaggio“.

Fonte: Suasnews