title
 

Mirumir porta i droni ai grandi eventi agricoli FederUnacoma

Con il lancio della quarta edizione di Dronitaly (fissata a marzo del prossimo anno a Milano), Mirumir annuncia un importante accordo con FederUnacoma per la presenza dei droni nelle manifestazioni Eima Show (28-29 luglio) e Agrilevante (12-15 ottobre)

Il 13 luglio scorso Mirumir, società organizzatrice di Dronitaly, ha dato due importanti annunci ai rappresentanti di 15 aziende del settore, riuniti a Bologna. Il primo riguarda il lancio della quarta edizione di Dronitaly, che si svolgerà a Milano nella prima quindicina di marzo del 2018 (la data e la sede definitive saranno comunicate ai primi di settembre), la seconda di aver sottoscritto un accordo con FederUnacoma, la federazione italiana dei costruttori di macchine, attrezzature e componentistica per l’agricoltura e la cura del verde aderente a Confindustria.

L’accordo con FederUnacoma prevede che Mirumir organizzi, a condizioni particolari per le aziende, due collettive di esposizione di droni nell’ambito di due manifestazioni fieristiche: EIMA Show (Deruta, 28 e 29 luglio) e Agrilevante (Bari, 12-15 ottobre).

A Casalina di Deruta, promossa da FederUnacoma (insieme con Umbria Fiere, Coldiretti Umbria, Università di Perugia, Fondazione per l’istruzione agraria in Perugia e Centro per lo sviluppo agricolo e rurale Ce.S.A.R), si svolgerà una particolare manifestazione dedicata all’agricoltura di precisione: l’esposizione, con prove dei mezzi, occuperà parte dei 1400 ettari di terreni coltivati, messi a disposizione dall’università di Perugia.

Nell’ambito di Eimashow, Mirumir organizzerà uno spazio espositivo dedicato e un’area prove nella quale, nel rispetto della normativa vigente, sarà possibile vedere all’opera modelli di droni prodotti da alcune tra le più importanti aziende costruttrici.

L’accordo tra FederUnacoma e Mirumir Srl, la società organizzatrice di Dronitaly, per lo sviluppo di attività sperimentali e promozionali di comune interesse e per la realizzazione di eventi fieristici e manifestazioni dimostrative, spiega in un comunicato FederUnacoma, si armonizza con un’agricoltura in rapida trasformazione, che punta a lavorazioni di precisione e a una gestione sempre più puntuale e scientifica delle risorse naturali e dei fattori produttivi. L’impiego dei droni ha assunto un’importanza fondamentale, e sempre più strategica appare la sinergia tra il settore della meccanica agricola e quello dei piccoli velivoli specializzati per interventi di precisione.