Contacts +39 02 4547 1111|info@dronitaly.it

I droni a idrogeno “Doosan” decollano nei Paesi Bassi

2021-04-26T16:24:42+02:00 26 Aprile 2021|

I droni a idrogeno Doosan prenderanno il volo nei Paesi Bassi, testando soluzioni offshore tra cui la consegna dei droni, il monitoraggio marino e le operazioni di soccorso.

La sudcoreana Doosan Mobility Innovation (DMI) ha siglato un accordo con l’agenzia governativa olandese NHN a supporto del progetto METIP.

Nell’ambito del progetto METIP, DroneQ Aerial Services, sarà il fornitore locale dei servizi per i droni e gestirà direttamente i droni a idrogeno Doosan. Le soluzioni Doosan sono dotate di “powerpack” a celle a combustibile a idrogeno che conferiscono alle loro piattaforme commerciali una durata di volo di oltre 2 ore. I progetti comprenderanno le consegne, le applicazioni salvavita come la ricerca e il salvataggio, il monitoraggio ambientale, le ispezioni delle strutture e la ricognizione.

Nel 2019, in un progetto con il Dipartimento della Salute degli Stati Uniti, il drone Doosan si è già occupato del trasporto di forniture di emergenza tra isole percorrendo una distanza di 70 km, e conta clienti in tutto il mondo che utilizzano i loro aerei per la consegna commerciale di DPI, ricerca e salvataggio, e monitoraggio dei gasdotti. L’azienda spera che la partecipazione al progetto METIP porti a una maggiore quota di mercato in Europa.

L’amministratore delegato di DMI, Doo-Soon Lee, ha dichiarato: “Questo progetto nel Mare del Nord si basa sulla domanda effettiva delle aziende energetiche, quindi se questo progetto sarà completato con successo, ci aspettiamo che sarà di grande aiuto nella promozione del prodotto…Svilupperemo un progetto di modello di business che applicherà e utilizzerà vari dati empirici raccolti e li userà come base per entrare nel mercato europeo.”

Fonte: Dronelife