<< Dronitaly BLOG

Alliance Lp Drones, i droni solari con l’anima italiana

15 Ott 2015

Hermes7Alliance Lp Drones è un’azienda giovane, fondata nel 2012 da Fabio Fea. L’anno successivo Alliance ha deciso di lanciarsi in una innovativa nicchia di mercato e di specializzarsi nella progettazione, sviluppo e produzione di droni a energia solare destinati a essere usati come satelliti atmosferici, decisione presa anche da colossi come Facebook e Google con Titan Aerospace.

Alliance ha sviluppato tre diversi droni solari capaci di trasportare carichi utili variabili e intercambiabili, partendo da circa 100 kg i per sensori destinati alle telecomunicazioni. Questi Uav saranno operativi ad altitudini comprese tra 65.000 piedi (circa 20 km) e 80.000 piedi (circa 24 km) per periodi lunghi anche cinque anni. I satelliti convenzionali presentano alcuni inconvenienti: sono generalmente costosi e difficili da produrre e molto onerosi finanziariamente anche per essere messi in orbita, difficili da manutenere e complessi da aggiornare.
HermesH2-1Per questo Fabio Fea con Alliance Lp Drones ha recentemente completato la progettazione e architettura di sistema per diversi nuovi modelli di AsuaV (Atmospheric Satellite Unmanned Aerial Vehicles), in grado di sostituire i satelliti di bassa orbita ad una frazione del loro costo e fornire connettività in aree remote mediante matrici laser, per trasferire le bande di trasmissione necessarie a supportare servizi di rete per dati, comunicazioni a voce e la rete internet. Altri vantaggi significativi di questi sistemi sarà la capacita di rimanere in volo per lunghi periodi di tempo vicino alla terra agevolando quindi qualsiasi operazione logistica ritenuta opportuna.

hermes 8Le principali applicazioni operative dei sistemi Hermes, SolarMax e SolarMaster UAV, questi i nomi, includeran
no servizi di comunicazione, trasmissione internet e copertura di reti cellulari, monitoraggio meteorologico, e sorveglianza di confine. Al momento Alliance ha completato lo sviluppo dei primi due prototipi di Hermes UAV drone solare, dell’H-1 (modello composito per galleria del vento e valutazione di elasticità aerodinamica) e dell’H-2 (modello dinamico per i test di volo e di sperimentazione). Alliance e in fase iniziale di produzione di un terzo prototipo definito H-3 per ulteriori test. Il passo successivo sarà quello di iniziare la costruzione usando l’assemblaggio modulare del primo sistema Hermes che raggiungerà un’apertura alare di circa 63 metri.

 

LEAVE A COMENT